Sei in: Home > Storico dei corsi di insegnamento > Malattie cutanee e veneree
 
 

Malattie cutanee e veneree

 

Anno accademico 2010/2011

Docente
Prof. Maria Teresa FIERRO (Docente Titolare dell'insegnamento)
Corso integrato
Crediti/Valenza
2
 
 

Programma

CORSO INTEGRATO DI SCIENZE CLINICHEC.L. IGIENE DENTALEANNO 2. SEMESTRE 2  PROGRAMMA PER L’ INSEGNAMENTO DI   Malattie cutanee  E VENEREE   OBIETTIVI DEL CORSO: Dare allo studente le nozioni di base sul piano formativo ed informativo delle principali patologie cutanee e veneree. Al termine del corso lo studente deve essere in  grado di:·          riconoscere l’aspetto clinico delle lesioni elementari primitive e secondarie della cute;·        conoscere le manifestazioni cliniche e le modalità di trasmissione delle dermatosi ad eziologia batterica, virale, micotica e parassitaria ed essere in grado di attuare corrette modalità di  trattamento e di prevenzione;·        acquisire nozioni di base sugli eczemi, con particolare attenzione per la dermatite da contatto e per i suoi aspetti professionali;·        essere in grado di operare la diagnosi differenziale tra le diverse dermatosi, con particolare riguardo a quelle che più frequentemente si localizzano al cavo orale;·        riconoscere le principali manifestazioni cutanee delle reazioni avverse da farmaci;·        conoscere i fattori di rischio ed i potenziali precursori dei tumori cutanei e collaborare all’educazione sanitaria della popolazione ai fini di un miglioramento della  prevenzione secondaria;·        diagnosticare le malattie sessualmente trasmesse (MST); acquisire conoscenze epidemiologiche delle MST e saper interpretare le reazioni sierologiche in rapporto alle varie fasi della sifilide;

 

 

 

 

PROGRAMMA DELLE LEZIONI 1.      Istologia e fisiologia della cute; analogie e differenze con l’epitelio della mucosa del cavo orale. Lesioni elementari primitive e secondarie della cute. 2.      Psoriasi: aspetti clinici, caratteristiche morfoevolutive e topografiche, eziopatogenesi, istopatologia, varietà cliniche, cenni di terapia. 3.       Eczemi: aspetti clinici ed eziopatogenetici della dermatite atopica e dell’eczema allergico da contatto. Principali allergeni da contatto e aspetti professionali della dermatite da contatto. 4.      Virosi cutanee: patologie da herpes virus, papilloma virus, poxvirus. 5.      Infezioni batteriche: flora cutanea normale e meccanismi di difesa contro le infezioni.  Piodermiti primitive. Impetigine. Ectima. Follicolite. Sicosi. Foruncolo. Favo. Perionissi. Erisipela.  6.      Micosi: Tigne del cuoio capelluto, Dermatofizie della cute glabra e delle unghie, Candidosi (forme cliniche), Pityriasis versicolor. 7.      Parassitosi: scabbia, pediculosi. Norme di trattamento e prevenzione. 8.      Lichen ruber planus e dermatosi lichenoidi. Lichen sclero-atrofico. 9.      Aftosi: afte orali, genitali e malattia di Behcet.  10.  Cenni alle principali malattie genetiche che interessano il cavo orale: labbro leporino, sindrome di Peutz-Jeghers. 11.   Pitiriasi rosea di Gibert 12.  Reazioni cutanee da farmaci: patogenesi, aspetti clinici ed eziologici. Eritema fisso da medicamento. 13.  Dermatosi bullose acantolitiche: Pemfigo volgare, Pemfigo vegetante, Pemfigo seborroico, Pemfigo foliaceo, Pemfigo paraneoplastico. 14.  Dermatosi bullose non acantolitiche: Pemfigoide bolloso di Lever, Pemfigoide cicatriziale, Herpes gestationis, Dermatite erpetiforme, Dermatosi bullose ad IgA lineari. 15.  Connettiviti: lupus eritematoso sistemico e cutaneo cronico; dermatomiosite; sclerodermie localizzate e sclerosi sistemica progressiva. 16.  Nevi non melanocitari, nevi melanocitari. 17.  Melanoma:clinica, istopatologia, fattori prognostici, follow-up, indicazioni terapeutiche. 18.  Tumori epiteliali benigni, precancerosi cutanee. 19.  Tumori epiteliali maligni: Morbo di Bowen, Epitelioma basocellulare, Epitelioma spinocellulare. 20.  Malattie sessualmente trasmesse: sifilide, gonorrea, ulcera molle, linfogranuloma venereo ed uretriti non gonococciche.    
 

Testi consigliati e bibliografia

TESTI DI RIFERIMENTO

Non indispensabili. Verranno consegnate durante il corso dispense cartacee e copia delle slides proiettate.

 
Ultimo aggiornamento: 29/09/2011 09:14
Campusnet Unito
Non cliccare qui!